Novembre 2023 Le uscite discografiche

Novembre 2023 Le uscite discografiche

Settimana dal 13 al 19 novembre

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Kenneth Jimenez – Sonnet to Silence

Il bassista e compositore Kenneth Jimenez, con base a Brooklyn, sta per lanciare il suo nuovo album “Sonnet to Silence” su We Jazz Records il 17 novembre. L’album comprende sette composizioni originali eseguite dal suo quartetto e presenta un suono che richiama il free jazz di New York, ma con un tocco distintivo e orientato al futuro. Jimenez, originario della Costa Rica, è noto per la sua abilità nel comporre brani che fluiscono in modo naturale e prendono vita grazie alla sua eccezionale band. L’album rappresenta la realizzazione di un sogno personale di Jimenez e offre un’esperienza musicale avventurosa. Il brano di apertura, “Dos Tazas”, è un esempio della versatilità della band. In generale, “Sonnet to Silence” afferma la presenza di Kenneth Jimenez come compositore e leader di una band di grande talento.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Ancient Infinity Orchestra – River of Light

L’Ancient Infinity Orchestra è un ensemble jazz di 14 membri guidato da Ozzy Moysey, con sede a Leeds, nel Regno Unito. Il gruppo attinge a influenze jazz spirituali e presenta un’atmosfera calorosa e sincera nella loro musica. Il loro album di debutto “River of Light” è uscito con la Gondwana Records ed è ispirato a artisti come Pharoah Sanders, Alice e John Coltrane. La band promuove l’importanza della condivisione e dell’unione attraverso la musica. Ozzy ha descritto l’esperienza di registrazione come un momento gioioso in cui la band di Leeds e un coro di amici da Brighton si sono riuniti per creare musica in un’atmosfera positiva e collaborativa durante l’estate.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Søren Bebe Trio – Here Now

Il pianista danese Søren Bebe, elogiato come una figura di spicco del jazz scandinavo, sta per lanciare il suo settimo album in studio con il suo trio, intitolato ‘Here Now’, previsto per il 17 novembre. Il Søren Bebe Trio, fondato nel 2007, ha stabilito la sua presenza nel jazz europeo, suonando in festival e locali in tutto il mondo.
Questo nuovo album rappresenta una nuova fase per il trio, con l’aggiunta del batterista norvegese Knut Finsrud insieme al bassista Kasper Tagel. Bebe si ispira a influenze passate e presenti, creando melodie delicate e semplici con temi narrativi basati sulla ricerca della presenza e della gratitudine.
Bebe ha recentemente trasferito la sua famiglia in un villaggio in Danimarca, e questo album riflette il suo nuovo ritmo di vita e l’ambiente circostante. Le composizioni di Bebe sono introspettive e malinconiche, caratterizzate da progressioni di accordi intricate e strutture musicali familiari, con momenti di intensità e tranquillità.
‘Here Now’ promette di essere un album maturo e sottile, con dieci composizioni originali che esplorano una varietà di emozioni e atmosfere.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Andreas Toftemark Quartet – La Gare

L’acclamato sassofonista Andreas Toftemark presenta il suo secondo album da leader, intitolato “La Gare”, in uscita il 17 novembre. Dopo anni di esperienze musicali in diverse parti del mondo, il suo quartetto combina elementi di hard bop degli anni ’60 e jazz contemporaneo danese, con influenze dal folk nordico europeo.
La formazione comprende alcuni dei musicisti più richiesti in Danimarca, tra cui Matthias Petri al basso, Calle Brickman al pianoforte e Andreas Svendsen alla batteria. Per arricchire ulteriormente il suono, Toftemark ha invitato il famoso trombettista britannico Gerard Presencer, noto per la sua melodia e destrezza ritmica.
L’album, composto da otto composizioni originali, è un viaggio attraverso luoghi e storie che hanno influenzato lo sviluppo musicale di Toftemark, da un club jazz parigino a un ex coinquilino a New York. Con una scrittura delicata in primo piano, il quintetto interpreta il repertorio con sottigliezza, maturità e giocosità, creando un’opera che fonde complessità europea con l’atteggiamento dell’America. “La Gare” è una riflessione personale e intricata dell’identità musicale ricca di Toftemark.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Thandi Ntuli with Carlos Niño – Rainbow Revisited

Nelle Liner Notes, Thandi Ntuli racconta la storia personale della sua collaborazione con Carlos, che ha incontrato su Instagram. Nonostante non si fossero mai incontrati di persona, hanno trovato un forte legame attraverso la musica. Hanno cercato diverse volte di organizzare un incontro, ma solo tramite una performance organizzata da un collettivo hanno finalmente avuto l’opportunità di suonare insieme e di registrare in studio.
L’autore ammira il lavoro di Carlos e sapeva che con lui come produttore l’album avrebbe preso una direzione artistica inaspettata. Durante la registrazione, Carlos ha incoraggiato Thandi a sperimentare e a esplorare nuove idee musicali, portando a diverse versioni della canzone “Rainbow”. Questa collaborazione ha portato alla creazione dell’album “Rainbow Revisited”.
Ntuli riflette anche sulle esperienze e le trasformazioni avvenute da quando hanno registrato l’album nel 2019. Sottolinea che, nonostante tutte le sfide e i cambiamenti nella vita, ci sono cicli naturali costanti che ci ricordano l’ordine sottostante nella vita. L’autore vede “Rainbow Revisited” come una risposta alle sfide affrontate in Sudafrica e nel mondo, cercando di reclamare il significato originale e positivo dell’arcobaleno.
La storia riflette sulla connessione umana attraverso la musica e sulla capacità della musica di esprimere emozioni complesse e rispondere alle sfide della società.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Xaver Hellmeier – X​-​Man in New York

L’album è stato prodotto da Joe Farnsworth, mentore di Hellmeier, e presenta quattro tra i più grandi musicisti jazz contemporanei: il trombettista Jeremy Pelt, il pianista David Hazeltine, il bassista Peter Washington e il sassofonista Eric Alexander. Questi musicisti si sono riuniti presso i famosi studi RVG e hanno registrato alcune delle originali composizioni di Hellmeier, insieme a interpretazioni personali di classici del jazz.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Peter Rosendal – Vejviser

Il pianista e compositore Peter Rosendal ha creato un album intitolato ‘Vejviser’ che esplora la natura della Danimarca, unendo registrazioni sul campo a delicate composizioni. L’album sarà rilasciato il 17 novembre su Creative Cph Records. Rosendal è un esperto artista jazz con oltre 10 album all’attivo e ha lavorato con artisti internazionali di spicco. Il titolo ‘Vejviser’ in danese può significare sia ‘Guida’ che ‘Canti Folk delle Strade’. Utilizzando due pianoforti, Rosendal ha creato melodie ispirate ai paesaggi danesi, mescolando la sua musica con suoni naturali come uccelli e rane. L’album presenta una varietà di strumenti e offre un suono curativo e riflessivo. È stato realizzato con la collaborazione di altri musicisti rispettati, tra cui Palle Mikkelborg, Cecilie Strange e Nancy Harms. ‘Vejviser’ esplora la connessione tra la natura umana e la natura stessa, interrogandosi sull’impatto delle altre specie sulla nostra vita e sul loro valore intrinseco.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Drazek / Fuscaldo / Drake / Aoki / Jones / Abrams – June 22

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Loren Stillman – Time and Again

Il sassofonista Loren Stillman sfida se stesso nella composizione musicale, cercando di rendere complessi brani musicali suonare in modo naturale e libero, ma seguendo una struttura. Ha formato un trio con il bassista Drew Gress e il batterista Mark Ferber per registrare l’album “Time and Again”. Stillman si è concentrato sul sassofono tenore per questo progetto, dopo aver trascorso tempo a perfezionare la tecnica su questo strumento durante la pandemia. Il trio si è impegnato a suonare brani in stile libero mantenendo la struttura delle canzoni. Le influenze musicali di Stillman includono Lee Konitz, Warne Marsh e Paul Motian. L’album è stato registrato a New York nel 2022 e presenta brani originali che mescolano elementi espressivi e strutturati.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Alessandro Deledda – Club Notturno

“Club Notturno” è un album che rende omaggio alle colonne sonore dei film polizieschi degli anni ’70, mescolando elementi jazz e funky. Alessandro Deledda guida una straordinaria band italiana, e l’album cattura l’atmosfera di una performance dal vivo con virtuosi assoli da parte di ciascun membro. La rilevanza culturale del jazz e la sua capacità di esprimere emozioni complesse si sposano bene con i temi di cambiamento sociale e ribellione spesso presenti nei film polizieschi degli anni ’70. L’album mette in evidenza anche il cambiamento nella strumentazione di quell’epoca, con l’uso di strumenti elettrici e sintetizzatori, che hanno consentito la creazione di paesaggi sonori innovativi. “Club Notturno” è un moderno omaggio a questo genere, celebrando la sua influenza sulla musica contemporanea.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Chris Forbes – Whispering Tree
image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Adam Shulman – We Wish You A Funky Christmas

Il Natale è un momento speciale per la musica, con canzoni natalizie radicate nella cultura condivisa. L’autore desiderava creare un album che esplorasse come queste melodie familiari suonerebbero se reinterpretate da un gruppo funk/fusion degli anni ’70. Ha reclutato musicisti con i quali aveva una forte connessione musicale e ha registrato l’album negli Hyde Street Studios di San Francisco, nella stessa stanza in cui fu registrato l’album “Headhunters” di Herbie Hancock. L’energia di quel luogo storico ha influenzato positivamente l’album.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Michele Di Toro, Yuri Goloubev, Hans Mathisen – Trionomics

Il contrabbassista russo Yuri Goloubev è un sostenitore della formazione trio pianoforte-chitarra-contrabbasso, introdotta da Art Tatum e resa famosa da Nat King Cole. Dopo dieci anni torna con un nuovo album chiamato “Trionomics”. Nella registrazione, Goloubev è accompagnato dal pianista Michele Di Toro e dal chitarrista Hans Mathisen. Sorprendentemente, il trio non esegue brani standard, ma propone dieci composizioni originali, dimostrando che questa formazione non è legata al passato. La loro musica evoca influenze di Bill Evans e Lennie Tristano, e l’album si conclude con un brano in solitario al pianoforte di Di Toro, composto da Yuri Goloubev.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Irene Reig & The Bop Collective – Decisió i Coratge

Irene Reig ci regala un viaggio musicale avvincente nel suo ultimo disco, un’opera che sfida i confini tra musica e letteratura. L’artista esplora con maestria la capacità della sua musica di comunicare emozioni senza filtri intermedi, catturando l’attenzione dell’ascoltatore sin dalle prime note. Con tracce come ‘Decisió i Coratge’ e ‘Ginesta’, il disco si dipana come una narrazione musicale, trasmettendo sensazioni di anelito, allegria e ingegno cool. Irene Reig usa la precisione della sua musica per fraseggiare e sincopare concetti, creando un’esperienza coinvolgente che va oltre il semplice ascolto. Con un tocco di ironia in ‘Camí Romeu’ e un finale che lascia un’impressione indelebile con ‘Kirs’, il disco di Irene Reig è un’opera che conquista il cuore e la mente, comunicando con il pubblico attraverso un linguaggio musicale ricco e avvolgente.

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Nikki Iles, NDR Bigband – Face to Face

Nikki Iles, una virtuosa del jazz nel Regno Unito, celebra il suo 60° compleanno con l’album “Face to Face”, in collaborazione con la prestigiosa NDR Bigband. L’album, fortemente atteso, e già elogiato per la qualità, l’arte meticolosa e la virtuosità dei musicisti. Rappresenta una svolta significativa per Iles, proiettando la sua arte su un palcoscenico importante. Le sue composizioni al pianoforte sono apprezzate per la profondità emotiva. Insieme alla NDR Bigband, noti per le loro performance impeccabili, esplorano il cuore del jazz contemporaneo, ridefinendo il genere. “Face to Face” rivela il genio di Nikki Iles e il suo impatto sulla musica, offrendo un’esperienza intima con il suo talento

image-coming-soon

Data di uscita: 17/11/2023

Airto Moreira & Flora Purim – Airto & Flora – A Celebration: 60 Years – Sounds, Dreams & Other Stories

Airto Moreira e Flora Purim sono una coppia leggendaria del jazz brasiliano che ha affascinato il pubblico per oltre sei decenni con album vibranti e performance live esilaranti. La loro base di fan è globale e non mancano i riconoscimenti come le nomination ai Grammy. Il duo ha iniziato la collaborazione in Sambalanço e nel Sambrasa Trio, combinando le radici rurali brasiliane di Airto con il background classico di Flora, creando un suono unico che attraversa le generazioni. Sfide come l’arresto di Flora nel 1974, la loro stretta connessione con musicisti come Thelonius Monk e Cannonball Adderley, insieme alla perseveranza e alla passione per la musica, li hanno portati al successo. Hanno collaborato con leggende come Miles Davis e Chick Corea, producendo anche musica innovativa con artisti come Hermeto Pascoal. La loro carriera include esperienze con musicisti rinomati e prestigiosi ensemble, come quello delle Nazioni Unite di Dizzy Gillespie. La raccolta celebra i 60 anni di carriera del duo, evidenziando il loro straordinario talento e il suono unico.

Ogni riproduzione è vietata se non viene citata la nostra fonte: Jazz in Family

Commenta