sergio-armaroli-quintet-with-billy-lester
Home » New Releases » Abbiamo Ascoltato » Sergio Armaroli Quintet with Billy Lester – To play to Standard(s) Amnesia

Sergio Armaroli Quintet with Billy Lester – To play to Standard(s) Amnesia

Sergio Armaroli Quintet with Billy Lester - To play to Standard(s) Amnesia

In questi ultimi tempi, Sergio Armaroli è presente, in vari modi, nelle attività che realizziamo. Ciò è stato possibile per la sua collaborazione con Alvin Curran, Giancarlo Schiaffini e Alipio Carvalho Neto nel cd “From The Alvin Curran Fakebook” (disco presente sia in precedenti appuntamenti radiofonici che nella TOP JAZZ ALBUM). Ora, siamo lieti di ascoltarlo e presentare come bandleader di un quintetto che realizza un cd con il titolo di cui sopra.

sergio-armaroli-quintet-with-billy-lester

Sergio Armaroli, per chi non lo conosce, è un personaggio attivo in varie discipline artistiche. La sua predilizione è, però, la musica e nello specifico il jazz. Sommariamente, è possibile apprezzarlo come poeta, pittore e “attore musicale”. 

Ma focalizziamoci sul disco. Non è certamente il primo ma e l’ennesimo di una lunga serie ricca di composizioni inedite. In questa occasione, Armaroli  ha scelto di realizzare un disco, congiuntamente al pianista americano Billy Lester,  esclusivamente con standard classici del jazz americano.

Il lavoro realizzato sui vari brani è stato intenso e ci offre momenti di rara poetica musicale, senza mai sfociare in eccessi ritmici o “momenti sonnolenti”. Per meglio spiegare il lavoro svolto riportiamo un pensiero di Lester, presente nella Liner Note: “Solitamente parto da uno standard, lo riarmonizzo, inverto gli accordi, lo rielaboro in modo che non suoni più come l’originale ma come la mia personale interpretazione. Successivamente sviluppo nuovo materiale tematico e do vita ad una composizione originale, mia”.

Questa, invece, la formazione dei musicisti: Sergio Armaroli – vibes; Billy Lester – piano; Claudio Guida – sax; Marcello Testa – double bass; Nicola Stranieri – drums.

Data di rilascio: 14 dicembre 2017

Rispondi