Movin' - Urban Fabula

Movin’ – Urban Fabula in movimento

Movin’ è il nuovo album della formazione degli Urban Fabula.

Tiriamo fuori questo disco dalla sua custodia e sentiamo cosa contiene.

Movin’, il disco

Il contenuto di Movin’ è composto da 8 brani di cui Englishman in New York è l’omaggio degli Urban Fabula ad un loro comune punto di riferimento artistico: Gordon Sumner, in arte Sting.

Le altre sette composizioni sono cofirmate dai tre componenti della band (Value of Duty, Circle, Jet Lag e Cubanito) o espressioni dei singoli. Nel dettaglio abbiamo Opportunity the Rover di Alberto Fidone, Yoro è opera di Peppe Tringali, mentre Manu è una composizione firmata da Seby Burgio.

Il messaggio che intendono trasmettere è il loro punto di vista su un mondo, e su loro/noi stessi, in continua trasformazione e movimento. Anche se viviamo un periodo in cui il muoversi è difficile, o impossibile, il concetto va oltre la condizione fisica. Jet Lag, ad esempio, è il termine usato per indicare lo scompenso temporaneo provocato nel viaggiatore di un volo intercontinentale dal cambio del fuso orario. In questo periodo, il termine Jet Lag possiamo utilizzarlo anche per lo scompenso orario causato dalla pandemia tra diversi abitanti di un condominio o dello steso nucleo familiare.

Englishman in New York è stato scelto, anche, perché rappresenta, per molti versi, il nostro senso di estraneità e di smarrimento di fronte a quello che ci circonda ed è in continuo mutamento.

Gli Urban Fabula vogliono sottolineare l’importanza del valore delle cose (Value of Duty) e guardare il tutto con occhi di speranza e di fiducia, come quelli di un bambino (Manu).

Sotto l’aspetto strettamente musicale, le composizioni si caratterizzano per un forte connubio con moderne influenze esotiche o di jazz latino. Quando pensi che sia solo latino (Cubanito – singolo di lancio), non manca l’intro di un jazz moderno e ricco di radici euro-mediterranee. L’alternarsi di queste influenze con una lunga collaborazione, dal 2010, in concerti live e affiancamenti di prestigio, rendono questo disco un prodotto valido e piacevole all’ascolto.

I tasti Shuffle e Repeat del mio lettore sono stati usati ripetutamente. Provate anche voi.

Gli Urban Fabula

Movin' - Urban Fabula
Gli Urban Fabula. In ordine: Seby Burgio, Alberto Fidone e Peppe Tringali.

Un breve e doveroso accenno ai tre componenti.

Seby Burgio (pianoforte), Alberto Fidone (contrabbasso) e Peppe Tringali (batteria), come già accennato, suonano insieme fin dal 2010. Questa semplice data è già sufficiente per farci comprendere il legame di amicizia che corre tra i tre, ma anche il comune punto di vista sull’approccio tecnico alle composizioni e al modo di presentarsi al pubblico. L’intesa che corre tra i tre permette loro di apprendere agevolmente i mutamenti e i progressi artistici del singolo tanto da farli arrivare su palchi prestigiosi e conseguire premi importanti. La dimostrazione concreta del loro valore si concretizza nel loro secondo album in studio, Movin’, ma, sopratutto, con il desiderio, realizzato, di suonare con loro da parte di nomi quali Steve Grossman, Javier Girotto, Michael Rosen, Gegè Telesforo, Fabrizio Bosso, Rosario Giuliani, Barbara Casini, Daniela Spalletta.

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: