La puntata del 4 marzo 2021 #195

La puntata del 4 marzo 2021 #195

Questa è la puntata del 4 marzo 2021, la numero 195, della versione radiofonica di Jazz in Family.

1.
Il player della puntata

Jazz in Family (Programma radio) lo potete ascoltare su diverse radio, FM e Web, della nostra penisola. Le alternative sono questo articolo, con questo player, o il cercarci su una delle tante piattaforme di streaming.

Ascolta la puntata su Spotify

        Se ti piace Jazz in Family considera una…

Puoi ascoltarci anche su queste piattaforme di podcasting

2.
La playlist

#TitoloArtista/BandAlbum
1Halo DriveCorrado RusticiInterfulgent
2People need peopleNicola Conte e Gianluca PetrellaPeople need people
37 DaysArnan Raz7 Days
4Alto VoicesSam GendelFresh Bread
5Peri’s ScopeEric Ineke, Ricardo Pinheiro, Massimo CavalliTurn out the Stars – the Music of Bill Evans
6Parker’s FancyMichael DeaseGive It All You Got
7Fantastic Mr. FoxReis Demuth Wiltgen, Michel Reis, Marc Demuth, Paul Wiltgensly
8Be Seeing YouNick Walters, The Paradox EnsembleImplicate Order
9ConceptionJohn Patitucci, Vinnie Colaiuta, Bill CunliffeTRIO
10I Won’t Dance (feat. Diana Krall)Willie Nelson, Diana KrallThat’s Life
11Città Vuota (It’s a Lonely Town)Mafalda Minnozzi, Paul RicciSensorial: Portraits in Bossa & Jazz (Deluxe Special Edition)

3.
Breve commento

Il jazz è Spiritual, Sensorial e… ti “attizza”!!!

Si accendono i riflettori su uno dei palchi canori e musicali più famosi d’Italia. Occasione importante, per una vita dignitosa e decorosa, per tante persone che contribuiscono, spesso con sacrificio, a tenere alta la storia e la cultura di un popolo.

In modo infinitamente più piccolo e modesto, anche noi, teniamo accesi i riflettori sul palcoscenico, virtuale, della versione radiofonica di Jazz in Family.

Sul nostro palco sfilano e si alternano, come sempre, alcune delle ultime novità del jazz italiano e mondiale. Ogni settimana proviamo a dare delle scosse agli spiriti stanchi o assopiti. Quando il jazz tocca le corde delle emozioni, per noi, è Spiritual – non limitandoci a classificare un jazz, ad esempio, come quello di Coltrane o Sun Ra. Per noi è spiritual anche l’esplosivo suono della chitarra di Corrado Rustici – con il suo caratteristico approccio elettronico e imitazioni di fusion, progressive e classica. E’ spiritual il jazz sornione, scaltro e furbo, come quello della volpe, del REIS DEMUTH WILTGEN Trio. Ci “attizza” il jazz di Nick Walters, così come si “attizzava” Anna Marchesini di fronte “all’omo”. E’ spiritual anche quel jazz che ci fà sentire più raffinati e importanti come quello del Trio di Bill Cunliffe, Vinnie Colaiuta e John Patitucci, o del duo composto da Willie Nelson e Diana Krall.

Sensazioni e emozioni sensoriali, come quello di Mafalda Minnozzi, o, propriamente, spirituali sono i momenti che cerchiamo e vogliamo regalare nell’ascolto delle nostre proposte musicali. Momenti che devono arricchire anche il nostro vocabolario e non impoverirlo in un solo termine, semmai fuorviante o non adatto.

D’altra parte non vogliamo fare semantica, quindi ci fermiamo qui e buon ascolto, a tutti!!!

Negli ultimi sette giorni, oltre la musica.

Il momento per contestualizzare storicamente la musica che proponiamo e riascoltarla tra qualche tempo nel futuro, ricordando quello che avveniva in Italia e nel mondo.

  • Continua l’aumento dei casi di Coronavirus e la diffusione delle varianti. L’UE apre alle ipotesi di nuovi vaccini come il russo Sputnik.
  • Inizia la nuova edizione annuale del Festival di Sanremo.

Condividete questo articolo sui vostri canali social. Fate ascoltare del jazz ai vostri amici.

Questo programma ucciderà il virus!!!

La puntata del 4 marzo 2021

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: