IASPIS - The Bop Collective
Home » New Releases » IASPIS – The Bop Collective

IASPIS – The Bop Collective

IASPIS – The Bop Collective (The Changes – 2019)

Data attesa per il rilascio (Expected release date):  ————

Data rilascio in streaming (Release date on streaming): 2 settembre 2019

IASPIS è il nuovo album della The Bop Collective e che vi avevamo già annunciato all’inizio dell’estate, qui.

La sassofonista Irene Reig guida questo ambizioso progetto. Il loro marchio di fabbrica: accordi complessi, strumentazioni eccezionali, pezzi originali e, in generale, un alta qualità nel prodotto finale.

La musica è stata registrata presso i Wisselord Studios (Hilversum, Paesi Bassi) nella stessa stanza in cui Michael Jackson ha registrato alcuni dei suoi più noti successi; Questa registrazione, quindi, ci predispone già a poter ascoltare una qualità del suono eccellente.

L’interpretazione non è seconda a nessuno. Lo stile, tra la musica di The Jazz Messengers, Charles Mingus o il Collettivo SFJazz, è decorato con la tavolozza dorata della penna di questa giovane compositrice.

L’album sarà presentato definitivamente l’11 ottobre al Nova Jazz Cava (Terrassa, Barcelona) ad un party di rilascio organizzato dall’etichetta discografica The Changes di Héctor Flora. Inoltre, le musiche di questo disco, hanno fatto parte dell’esibizione live che il collettivo ha tenuto il 5 settembre al Sant Andreu Jazz Festival, il festival alle cui spalle c’è la figura di Joan Chamorro..

“Forget About This” è il singolo anticipatorio di questo album ed è stato rilasciato il 2 settembre su tutte le piattaforme digitali.

Ripresentiamo la formazione completa:

Irene Reig – alto sax
Héctor Floría – tenor sax
Joan Mar Sauqué – trumpet
Alba Pujals – trombone
Miguel Rodríguez – piano
Giuseppe Campisi – double bass
Joan Casares – drums
Marta Garrett – voice

Questa invece la tracklist di IASPIS:

01 – Forget About This
02 – Canto De Ossanha
03 – Charles
04 – Phnom Penh
05 – Claudia’s Favorite
06 – Kleine
07 – Iaspis
08 – April In Paris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *