I Can't Get Started with you : Duke & Gershwin
Home » History Channel » Gli Standard del Jazz » I Can’t Get Started with you (Vernon Duke & Ira Gershwin 1935)

I Can’t Get Started with you (Vernon Duke & Ira Gershwin 1935)

Gli Standard del Jazz: I Can’t Get Started with you (1935)

Musiche di Vernon Duke - Testi di Ira Gershwin

I Can’t Get Started with you, oppure I can’t get started (with you),  fù la canzone che Bob Hope cantava a Eve Arden nello spettacolo “Zigfield Follies”. La prima esecuzione pubblica avveniva il 30 gennaio del 1936 al Winter Garden Theatre di Broadway ed ebbe 115 repliche.

Meno di un mese dopo, l’orchestra di Hal Kemp con la voce di Skinnay Ennis, registrano il primo disco e arrivano al 14° posto della classifica. Nel 1938, la versione di Bunny Berigan arriva al decimo posto, divenendo una delle versioni più popolari del passato, insieme a quelle di Billie Holiday e di Frank Sinatra. La sua band, purtroppo, fù di breve durata, e lui stesso morì nel 1942 all’età di 33 anni. Nel 1975, trentatré anni dopo la sua morte, la registrazione di Berigan fù inserita nella Hall of Fame Grammy .

Lo Zigfield Follies

Lo “Zigfield Follies” del 1936 fù importante anche per altri motivi. Nonostante il nome, Florenz Zigfield era morto da oltre tre anni. La produzione dello spettacolo fù ad opera dei fratelli Lee e J.J. Schubert, avendo acquistato i diritti del nome di Zigfield ed avendolo utilizzato già per lo spettacolo del 1934. Lo spettacolo vide il debutto come coreografo di George Balanchine, uno dei più grandi del ventesimo secolo.  Lo “Zigfield Follies” del 1936 fù anche l’ultimo spettacolo di Fanny Brice, la più nota cantante e attrice da palcoscenico della prima metà del secolo scorso.

“I can’t get started with you” è una ballad il cui testo presenta un personaggio che,  nella sua vita, ha raggiunto tutti i suoi obiettivi e vinto tutto quel che c’era da vincere, tranne l’attenzione della donna che desidera.

Il Brano

Ira Gershwin

I testi di Gerswhin sono così attuali e legati alla vita degli anni ’30 che, ciononostante, risultano essere  intelligenti e affascinanti ancora oggi. Solo un cantante ha avuto il coraggio di sostituirli e attualizzarli alla sua epoca: Frank Sinatra (…ho progettato il cervello IBM più recente…). Abbiamo riscontrato difficoltà nel trovare un testo originale già pronto e che corrispondesse a quello cantato da Berigan, nostro punto di riferimento. Ciò nonostante, crediamo di esserci riusciti, ed a margine trovate anche la sua traduzione.

La registrazione di Berigan, e la canzone stessa, tuttavia, continua ad essere apprezzata dagli amanti del jazz.

Billie Holiday ha registrato la sua versione il 15 settembre 1938, in seguito Ella Fitzgerald e una lunga serie di cantanti. È anche lo standard preferito dei trombettisti che sono disposti a rischiare il confronto con Berigan. Alcuni, come Dizzy Gillespie e Maynard Ferguson hanno fatto notevolmente bene, sono  ammirate le registrazioni jazz con sax-tenore di Lester Young e Stan Getz.

Vernon Duke

Ascolta & Canta

I’ve flown around the world in a plane

I’ve settled revolutions in Spain

And the North Pole I have charted

Still I can’t get started with you

 

On the golf course, I’m under par

Metro Goldwyn have asked me to star

I’ve got a house, a showplace

Still I can’t get no place with you

 

‘Cause you’re so supreme

Lyrics I write of you, I dream

Dream day and night of you

And I scheme just for the sight of you

Baby, what good does it do?

 

I’ve been consulted by Franklin D

Greta Garbo has had me to tea

Still I’m broken-hearted

 

‘Cause I can’t get started with you

Ho volato in tutto il mondo in un aereo

Ho risolto la rivoluzione in Spagna

E il Polo Nord che ho tracciato

Ancora non posso cominciare con te

Sul campo da golf, sono sotto par

Metro Goldwyn mi ha chiesto di star

Ho una casa, un espositore

Ancora non riesco a trovare posto con te

Perché sei così supremo

Lyrics che scrivo di te, sogno

Sogno giorno e notte di te

E lo schema solo per la vista di te

Baby, cosa fa bene?

Sono stato consultato da Franklin D

Greta Garbo mi ha fatto tè

Ancora mi sono spezzato

Perche ‘non posso cominciare con te

With Google Translator 

I Can't Get Started with you

Rispondi