25 gennaio 2018

Terzo Tempo: il post puntata del 25/01/2018

Terzo Tempo: il post puntata del 25/01/2018

La puntata del 25 gennaio, come ben sapete, era incentrata sui 60° Grammy Awards, l’evento musicale dell’anno che avrà vita, da qui a poche ore, al Madison Square Garden di New York.

Nella puntata, andata in onda sulle radio a noi collegate, abbiamo trasmesso una sintesi dei brani in lizza per aggiudicarsi la statuetta che rappresenta un vecchio, ma dorato, grammofono. Logicamente, noi abbiamo scelto i brani tra quelli della categoria jazz a sua volta suddivisa in ulteriori sezioni. A breve esplichiamo questo dettaglio. Prima, però, vi invitiamo ad utilizzare il player del podcast che riproduce la puntata di giovedì sera.

T'incuriosisce leggere la presentazione della puntata?

La Playlist

#TitoloArtista/GruppoAlbum
1TightJazzmeia HornA Social Call
2So Near, So FarJoey DeFrancescoProject Freedom
3Dance of ShivaBilly ChildsRebirth
4Late BloomerAlan Ferber Big BandJigsaw
5Upside DownChristian McBride Big BandBringin’ It
6Wings of MindRaul MidonBad Ass and Blind
7Played TwiceJohn BeasleyMONK’estra, Vol. 2
8Nothing Like YouCécile McLorin SalvantDreams and Daggers
9AfosambaAntonio AdolfoHybrido – From Rio to Wayne Shorter
10Tr‎és Golpes – Pa ElegguaJane Bunnett, MaquequeOddara
11Outra CoisaMarcello Gonçalves, Anat CohenOutra Coisa: The Music of Moacir Santos

 

La lista dei candidati del campo jazz

In partenza avevamo immaginato ben due appuntamenti per ascoltare insieme tutti, o quasi tutti, i brani e gli album nominati per la fase conclusiva. Addirittura, avevamo preso coraggio nel proporre un brano con una durta di poco inferiore ai 12 minuti

Costretti, poi, a comprimere tutto in un solo appuntamento, abbiamo immaginato di riportarvi, almeno, l’elenco dettagliato delle nomination del campo numero 10, quello del jazz: 

Categoria 31: Best Improvised Jazz Solo

1. CAN’T REMEMBER WHY
Sara Caswell, soloist
Track from: Whispers On The Wind (Chuck Owen And
The Jazz Surge)
2. DANCE OF SHIVA
Billy Childs, soloist
Track from: Rebirth
3. WHISPER NOT
Fred Hersch, soloist
Track from: Open Book
4. MILES BEYOND WINNER
John McLaughlin, soloist
Track from: Live @ Ronnie Scott’s (John McLaughlin &
The 4th Dimension)
5. ILIMBA
Chris Potter, soloist
Track from: The Dreamer Is The Dream

Categoria 32: Best Jazz Vocal Album

1. THE JOURNEY
The Baylor Project
2. A SOCIAL CALL
Jazzmeia Horn
3. BAD ASS AND BLIND
Raul Midón
4. PORTER PLAYS PORTER
Randy Porter Trio With Nancy King
5. DREAMS AND DAGGERS WINNER
Cécile McLorin Salvant

Categoria 33: Best Jazz Instrumental Album

1. UPTOWN, DOWNTOWN
Bill Charlap Trio
2. REBIRTH WINNER
Billy Childs
3. PROJECT FREEDOM
Joey DeFrancesco & The People
4. OPEN BOOK
Fred Hersch
5. THE DREAMER IS THE DREAM
Chris Potter

Categoria 34: Best Large Jazz Ensemble Album

1. MONK’ESTRA VOL. 2
John Beasley
2. JIGSAW
Alan Ferber Big Band
3. BRINGIN’ IT WINNER
Christian McBride Big Band
4. HOMECOMING
Vince Mendoza & WDR Big Band Cologne
5. WHISPERS ON THE WIND
Chuck Owen And The Jazz Surge

Categoria 35: Best Latin Jazz Album

1. HYBRIDO – FROM RIO TO WAYNE SHORTER
Antonio Adolfo
2. ODDARA
Jane Bunnett & Maqueque
3. OUTRA COISA – THE MUSIC OF MOACIR SANTOS
Anat Cohen & Marcello Gonçalves
4. TÍPICO
Miguel Zenón
5. JAZZ TANGO WINNER
Pablo Ziegler Trio

Gli album citati devono contenere una produzione originale pari ad almeno il 51% del contenuto.

Sapete, però, che i Grammy Award non vengono assegnati solo ad artisti e musicisti operanti nel mondo della musica jazz. Se siete curiosi di conoscere le altre sezioni e gli altri concorrenti ecco la lista completa rilasciata dalla “NATIONAL ACADEMY OF RECORDING ARTS & SCIENCES”, in formato pdf.

60thpresslist01042018

La diretta video

L’evento verrà trasmesso in diretta dal Madison Square Garden di New York dalle 7:30 alle 11:00 pm locali. Significa che, per la differenza di fuso orario, in Italia saranno le 01:30 Am del 29 gennaio quando tutto inizierà. 

La trasmissione sarà curata dalla tv statunitense CBS e sarà visibile solo grazie alla localizzazione negli States.

Se avete la forza di rimanere svegli, ecco come poter ovviare al blocco della localizzazione. 

Come guardare i 60th Grammy Awards

Noi vi proponiamo due metodi per i quali non possiamo garantire nulla nè in termini di effettiva visione e nè qualitativi.

Il metodo più semplice sembra essere quello di collegarsi al canale “YouTube” della stessa accademia dei Grammy, o qui su questa pagina web.

Sul sito e sui profili social dell’organizzazione dei Grammy, sarà possibile collegarsi per la visione attraverso lo store di iTunes. Questa la pagina web principale

https://www.grammy.com/

L’alternativa ultima è di girovagare un pò su internet e seguire i vari tutorial che spiegano come installare delle VPN virtuali e collegarvi con il vostro apparecchio per guardare tutto ciò che viene trasmesso da qualsiasi parte del mondo.

Ah, dimenticavamo! Il brano di 12 minuti era questo, poteva andare in trasmissione? Vi sarebbe piaciuto? Lo trovate candidato nella categoria Best Improvised Jazz Solo.


Uno sguardo alla TOP JAZZ ALBUM della settimana

Partendo dal basso, questa settimana, troviamo due album italiani. Il primo è quello di Fulvio Palese che molto lentamente sta abbandonando la classifica dopo essere stato sul gradino più alto. In nona posizione troviamo il quartetto di Roberto Righetto che guadagna una posizione.

Oltre a Palese e Righetto ci sono, come italiani solo Armaroli e Manzi, rispettivamente quinte e terza posizione. Da un pò di tempo dobbiamo segnalare una certa calma piatta per le nuove uscite italiane, pochi e poco… coinvolgenti, #senzapolemica.  

Altra particolarità di questa settimana che vogliamo evidenziare sono gli album che occupano le prime due posizioni: Ranky Tanky e Elevation. Pur essendo lì in classifica non abbiamo mai suonato un estratto di questi due dischi durante le trasmissioni radiofoniche di Jazz in Family. Dunque, non fatevi scappare il loro ascolto cliccando sui link posti nelle colonne laterali della TOP JAZZ ALBUM, e fateci sapere la vostra opinione su di essi. 

 

Non fateci mancare il vostro sostegno. Esprimete commenti ed opinioni. Sosteneteci con i vostri “mi piace” o con i modi che ritenete più opportuni a darci la forza di continuare. 

#CiPiacePiacere  😆 😆 😆  

Cose belle a tutti voi e… al prossimo appuntamento. 

...and the winner is...

25 gennaio 2018

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: