Sparks - Ludovica Burtone

Sparks – Ludovica Burtone

Sparks è la nuova opera discografica di Ludovica Burtone, un album che raccoglie i frutti di un intenso percorso musicale personale, esplorando le radici dell’artista, la sua esperienza negli Stati Uniti e la sua evoluzione come musicista. Pubblicato dall’etichetta statunitense Outside in Music, il disco è disponibile sia in formato digitale che in copia fisica, dal 3 marzo 2023.

Ludovica

Ludovica Burtone è una violinista italiana che si è fatta notare nel panorama jazzistico nazionale e internazionale. Il suo stile musicale è caratterizzato da una grande versatilità, che le consente di spaziare dal jazz alla world music, fino alla musica contemporanea. Burtone è in grado di creare atmosfere particolari con il suo violino.

La sua tecnica strumentale è eccezionale e il suo suono è ricco di sfumature, di emozioni e di virtuosismo. La sua musicalità è molto espressiva e coinvolgente, in grado di trasmettere le sue emozioni al pubblico. Infine, la sua personalità artistica è caratterizzata dalla ricerca costante di nuove sonorità e sperimentazioni musicali, che rendono la sua musica sempre fresca e innovativa.

LUDOVICA BURTONE (FOTO ALEX DUVALL)
LUDOVICA BURTONE (FOTO ALEX DUVALL)

Sparks è un album che rappresenta la maturità artistica della giovane violinista italiana, un lavoro che fonde con maestria diverse tradizioni musicali, dando vita a un’esperienza emotivamente coinvolgente e altamente consigliata agli appassionati di jazz contemporaneo e non.

Sparks è un disco dal sound personale e cameristico, definito come “chamber jazz”. La violinista è accompagnata da un nutrito parterre di undici raffinati musicisti. Insieme danno vita a un mix di emozioni e storie che spaziano dalla solitudine alla scoperta di una nuova comunità. La tracklist consta di sei brani, cinque dei quali sono originali figli della rigogliosità compositiva di Ludovica Burtone. Solo Sinha è una composizione che rappresenta un caloroso tributo a due immensi artisti brasiliani come Chico Buarque e João Bosco.

In Sparks

L’album “Sparks” ci accoglie con il brano d’apertura Blazing Sun. Qui, Ludovica Burtone crea un’atmosfera intima e profonda, come quelle delle giornate di sole cocente in cui ci rifugiamo nell’ombra rinfrescante di una stanza accogliente.

Tra i brani del disco c’è Altrove, in cui la voce di Sami Stevens si fonde perfettamente con il suono del violino di Ludovica Burtone. Il brano Awakening, che vede la partecipazione della prestigiosa sassofonista Melissa Aldana, è un’esplorazione della libertà improvvisativa, caratterizzata da un’energia contagiosa. Sinha, il tributo a Buarque e Bosco, è un’esplosione di ritmi brasiliani, impreziosita dalla chitarra di Leandro Pellegrino e dalle percussioni di Rogerio Boccato.

Il brano, Stelutis, è un pezzo emotivamente coinvolgente e dai toni più pacati. La sesta traccia, Incontri, è un brano in cui Ludovica dimostra tutta la sua bravura, accompagnata dalla batteria di Roberto Giaquinto, creando un intrecciato e serrato dialogo con i musicisti partecipanti.

Sparks è un disco che riesce a coniugare elementi della musica colta con il jazz, fino a esplorare le sgargianti colorazioni appartenenti alla world music adornate da uno spirito mediterraneo. L’album inneggia a una profonda ricerca interiore e rappresenta un graduale processo evolutivo brillantemente intrapreso da Ludovica Burtone. La violinista, con la sua musica, trasmette un messaggio di inclusione e connessione, onorando il suo passato e le persone che sono diventate la sua nuova famiglia.

Sparks - Ludovica Burtone
Sparks – Ludovica Burtone

Commenta