Matera Encounters
Home » Abbiamo Ascoltato » Dino Plasmati & LJP Big Band (ft. Bobby Watson) – Matera Encounters

Dino Plasmati & LJP Big Band (ft. Bobby Watson) – Matera Encounters

Dino Plasmati & LJP Big Band (ft. Bobby Watson) - Matera Encounters (AlfaMusic - 2018)

Metti a girare il disco è subito una prorompente carica di energia positiva dà la scossa alla tua scialba quotidianità. Il brano che apre è uno strumentale di Count Basie del 1971: Doin’ Basie’s Thing. Il pianoforte, qui suonato da Nico Marziliano, apre ad una sezione fiati che, invece, ci ricorda le grandi orchestre degli anni ’40, quelle che accompagnavano l’avanzata delle truppe statunitensi in Europa e nel resto dei vari teatri di guerra.

Matera Encounters
  • Spotify
  • Apple
  • Amazon

Il disco contiene 9 tracce che toccano musicalmente vari momenti evolutivi del jazz e delle grandi orchestre statunitensi. Big Mama Case ci ricorda il periodo della blaxpoitation mentre di seguito si continua con dei groove caldi e accattivanti. Le ballad, come Over The Rainbow, sono impreziosite dal magistrale sassofono di Bobby Watson che svetta qui e negli altri brani della registrazione fatta nei JazzInArt Studio di Matera. Le capacità di direzione orchestrale di Dino Plasmati sono, chiaramente, presenti in tutto il disco, mentre quelle chitarristiche le evidenziamo in Broadway. 

Il disco contiene anche lo spirito funk di Maynard Ferguson grazie ad una rilettura di Admiral’s Horn, brano che ha rappresentato Plasmati e la sua LJP Big Band nel programma radiofonico. Chiude il lavoro un brano scelto dalla psichedelica produzione dei Doors di Jim Morrison: Soul Kitchen. Il tema acquista una nuova veste che a tratti lo rende irriconoscibile, grazie anche agli assoli proposti prima da Watson e quindi da Plasmati.

E’ un disco ricco di energie grazie all’alta professionalità dei componenti della band e grazie ad un continuo gioco di improvvisazioni, non sempre e non solo dei due principali protagonisti. Tutta questa professionalità ha permesso di dare una diversa immagine alla selezione musicale curata in prima persona da Dino Plasmati, ma scelta in funzione della brillantezza dei musicisti.

Personnel

Bobby Watson alto sax

Dino Plasmati guitar and conductor

Nico Marziliano piano

Francesco Fossanova bass

Vito Plasmati drums

Saxophones

Michele Munno (as) – Claudio Chiarelli (as) – Angelo Manicone (ts) -Tommaso Capitolo (ts) – Vincenzo Appella (bs)

Trombones

Franco Angiulo – Raffaele Amato – Vincenzo Pace – Nino Bisceglie (bass tbn)

Trumpets

Luciano Palmitessa – Marco Sinno – Nicola Di Marzio – Emanuele Lamacchia

Tracklist & Soloists

1 – DOIN’ BASIE’S THING

   Nico Marziliano (pf), Bobby Watson (as)

2 – BIG MAMA CASE

     Dino Plasmati (g), Claudio Chiarelli (as), Nico Marziliano (pf), Bobby Watson (as)

3 – GROOVIN’ HARD

     Angelo Manicone (ts)

4 – BASICALLY BLUES

     Franco Angiulo (tbn), Angelo Manicone (ts), Boby Watson (as), Dino Plasmati (g)

5 – OVER THE RAINBOW

     Bobby Watson (as)

6 – BROADWAY

     Bobby Watson (as), Dino Plasmati (g) 

7 – ADMIRAL’S HORN

     Bobby Watson (as),

8 – DONNA

     Nico Marziliano (pf), Bobby Watson (as)

9 – SOUL KITCHEN

     Marco Sinno (tp), Claudio Chiarelli (as), Dino Plasmati (g), Bobby Watson (as)

Data di rilascio: 20 gennaio 2018

Rispondi