Mette Juul

“Celeste” – Mette Juul: Un Traguardo Musicale Celestiale

Celeste – Mette Juul

Etichetta discografica: Naxos-Prophone

Data di uscita: 10 novembre 2023

Mette Juul, la talentuosa cantante, autrice e chitarrista jazz danese, ci regala un’esperienza straordinaria con il suo sesto album solista, “Celeste”.

Pubblicato sotto l’etichetta Naxos-Prophone, questo album rappresenta una fusione di interpretazioni personali di classici americani senza tempo, composizioni moderne e lavori originali di Juul.

In questa recensione, esploreremo le sfumature e le magie sonore di “Celeste”, dimostrando come l’artista sia riuscita a creare un’esperienza d’ascolto che ci avvolge con grazia.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Assicurati di non perdere nessuno dei nostri articoli.

Garantiamo la tua privacy. I tuoi dati non saranno condivisi. Unisciti a 823 altri iscritti.

Un Mondo Celeste di Suoni

Il titolo “Celeste” trasporta l’ascoltatore in un universo di suoni che è, appunto, “paradisiaco” e “vicino ai cieli”. In ogni brano di questo album, Mette Juul cattura con maestria l’essenza di queste parole, offrendo un’esperienza di ascolto che ci solleva dalla frenesia del mondo moderno e ci avvolge in un abbraccio sonoro di eleganza e bellezza. La voce intensa e coinvolgente di Mette Juul ci guida in un viaggio emozionale che lascia un’impronta indelebile.

Collaborazioni Straordinarie

Un elemento chiave di “Celeste” è la collaborazione di Mette Juul con il celebre chitarrista Mike Moreno e il pluripremiato polistrumentista Lars Danielsson. Questi musicisti portano la loro maestria nell’album, creando un mix di suoni che è contemporaneo e classico al tempo stesso. La sinergia tra i tre artisti è palpabile e conferisce un valore inestimabile all’album.

Spontaneità e Maestria

Un elemento distintivo di “Celeste” è il processo di registrazione. Le tracce sono state eseguite in studio senza arrangiamenti predefiniti, permettendo una spontaneità creativa che si traduce in un ascolto autentico e coinvolgente. Questo approccio dona all’album un’anima viva, dove ogni nota è un momento di ispirazione. L’ascolto di “Celeste” è come assistere a una conversazione musicale tra amici.

La Magia della Tracklist

“Celeste”, è un ascolto musicale ricco di sfumature e emozioni attraverso una selezione di tracce sorprendenti. Tra queste, “Love Is A Many-Splendored Thing” risplende come un gioiello, rileggendo un classico americano con una sensibilità moderna. La voce eterea di Juul intreccia con grazia le parole, portando in primo piano il concetto di innocenza e un’interpretazione leggera del brano. Il risultato è un’esperienza di ascolto che evoca una dolce nostalgia per un’epoca diversa, affascinante in modo unico.

In “Northern Woods“, composizione originale di Mette, l’ascoltatore è trasportato in un incantevole paesaggio musicale. Le note gentili e il testo evocativo catturano la bellezza della natura e offrono un respiro profondo di freschezza in un mondo frenetico. L’interplay tra Juul, Moreno e Danielsson crea un’atmosfera incantevole che conferisce al brano un’aura di autenticità.

I’m Moving On” è un’altra traccia che merita attenzione. Qui, Mette cattura il desiderio di andare avanti nella vita e trasmette un sentimento di liberazione e speranza, rendendo la canzone un punto culminante dell’album.

Produzione Eccellente

L’album è stato prodotto con grande cura, con registrazioni effettuate da professionisti del calibro di David Darlington presso il Bass Hit Studio negli Stati Uniti e Lars Nilsson presso il Nilento Studio in Svezia. Il mix e il mastering di Lars Nilsson conferiscono all’album una qualità sonora impeccabile che rende giustizia alle esibizioni dei musicisti.

Conclusioni

In “Celeste”, Mette Juul ha creato un’opera musicale straordinaria che offre una profonda immersione nelle emozioni e nella bellezza. Questo album è un compagno ideale per chi cerca un sottofondo musicale che ispiri tranquillità e riflessione. L’ascolto attento delle tracce rivelano le sfumature e le abilità musicali di Mette Juul, Moreno e Danielsson, regalando momenti di bellezza e contemplazione.

Tuttavia, è importante notare che “Celeste” richiede uno spirito di ricerca e attenzione. Se ascoltato superficialmente, il rischio è che le tracce possano apparire monotone o sfuggire all’ascoltatore distratto. Ma per coloro che si immergono nell’esperienza musicale, “Celeste” offre un mondo di emozioni e riflessioni profonde.

In definitiva, “Celeste” di Mette Juul è un’ode all’eccellenza musicale e una meravigliosa colonna sonora per chiunque cerchi momenti di serenità e introspezione. Scoprite questo capolavoro musicale, e lasciate che la vostra anima si elevi verso le vette celesti della musica.

Supportaci

Sostieni il nostro impegno, leggi e commenta i nostri articoli, dai uno sguardo alle proposte commerciali, unisciti ai nostri canali social.

Tracklist:

  1. Beautiful Love (Mike Moreno guitar, Lars Danielsson cello, Mette Juul vocals)
  2. My Foolish Heart (Mike Moreno guitars, Mette Juul vocals)
  3. With a Song in my Heart (Mike Moreno guitar, Lars Danielsson celeste, Mette Juul vocals)
  4. Nature Boy (Mette Juul vocal and guitar, Lars Danielsson kalimba and melodica)
  5. I’m Moving On (Mike Moreno guitar, Lars Danielsson double bass, Mette Juul vocal)
  6. Distance (Mike Moreno guitar, Lars Danielsson cello and double bass, Mette Juul vocal)
  7. Northern Woods (Mike Moreno guitar, Lars Danielsson celeste, Mette Juul vocal)
  8. Love is a Many-Splendored Thing (Mike Moreno guitar, Lars Danielsson celeste, Mette Juul vocal)
  9. Celeste (Mette Juul vocal, Lars Danielsson double bass)
  10. Where you’ve Never Been (Mike Moreno guitar, Lars Danielsson double bass, Mette Juul vocal)

Total duration 42.32 min

Produced by Mette Juul

Co-produced by Lars Nilsson

Recorded by David Darlington – Bass Hit Studio (US) & Lars Nilsson – Nilento Studio (SE)

Mix & Mastering by Lars Nilsson – Nilento Studio

Cover photo by Robin Skjoldborg

Composition Credit:

  1. Beautiful Love: (Music by Wayne King, Victor Young and Egbert Van Alstyne, lyrics by Haven Gillespie)
  2. My Foolish Heart (Music by Victor Young, lyric by Ned Washington)  
  3. With a Song in my Heart (Music by Richard Rodgers, lyrics by Lorenz Hart)
  4. Nature Boy (Music and lyrics by Eden Arbez)
  5. I’m Moving On (Music by Kirk Nurock, lyrics by Judy Niemack)
  6. Distance (Music by Glauco Viénier, lyrics by Norma Winstone)
  7. Northern Woods: Music by Thomas Fonnesbæk and Mette Juul, lyrics by Mette Juul)
  8. Love is a Many-Splendored Thing  (Music by Sammy Fain, lyrics by Paul Francis Webster)
  9. Celeste (Music by Ralph Tanner, lyrics by Norma Winstone )
  10. Where you’ve Never Been (Music by Thomas Fonnesbæk, lyrics by Mette Juul)

Mette Juul vocal arrangements on tracks: 1, plus arrangement on tracks: 1,3,4,5,6,7,8,10                                             

Mike Moreno arrangements on tracks:1,2,3,8

Lars Danielsson cello arrangement on track 6

Mette Juul
Mette Juul

Ogni riproduzione è vietata senza citare la nostra fonte: Jazz in Family

Lascia un tuo commento

Scopri di più da Jazz in Family

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading