Stella Bass

Stella Bass – Look For The Silver Lining

Look For The Silver Lining – Stella Bass

Etichetta discografica: Self Produced

Data di uscita: 03/02/2024

La Risposta alle Sfide Globali

La cantante Stella Bass, una rispettata vocalist jazz irlandese, ha trovato, in un periodo di sfide globali, l’ispirazione per il suo secondo album, “Look For The Silver Lining”. Questo lavoro, che riflette i tempi difficili affrontati dal 2020 in poi, è il risultato di un’insolita combinazione di influenze, tra cui la serie televisiva Downton Abbey, una dose di influenze natalizie e una conversazione in un club di tennis.

Stella Bass
Stella Bass

Iscriviti alla nostra Newsletter

Assicurati di non perdere nessuno dei nostri articoli.

Garantiamo la tua privacy. I tuoi dati non saranno condivisi. Unisciti a 823 altri iscritti.

Stella Bass ha una formazione musicale solida. Ha studiato musica da giovane, prendendo esami di canto e pianoforte attraverso la Royal Irish Academy of Music. Ha conseguito una laurea in Informatica presso l’University College Dublin e nel 2017 ha completato un Master in Musica (Performance Jazz) presso il Conservatorio di Musica di Dublino. Durante la pandemia, ha approfittato del tempo libero per studiare Produzione Musicale presso il Berklee College di Boston e Composizione & Arrangiamento Musicale con Studio Orchestrations di Belfast. Questo l’ha portata nel mondo affascinante della scrittura, dell’arrangiamento e della produzione di musica sincronizzata per TV, film e giochi; ha già avuto diverse sue composizioni originali firmate esclusivamente da Warner Chappell Music negli Stati Uniti.

L’album “Look For The Silver Lining” è una collezione di standard, selezionati con dovizia di cura, e composizioni originali che riflettono i tempi difficili che il mondo sta affrontando. Il disco presenta otto classici dell’American Songbook, dal regno del Musical Theater, insieme a due deliziose canzoni originali di Stella.

Il titolo “Look for the Silver Lining” è un’espressione idiomatica in inglese che significa cercare l’aspetto positivo o la speranza in una situazione altrimenti negativa. Questa espressione deriva dal proverbio “Every cloud has a silver lining”, che significa che ogni situazione difficile o negativa ha un aspetto positivo o speranzoso.

Look For The Silver Lining

“Look For The Silver Lining” è un viaggio musicale che esplora vari stili e temi, con un occhio sempre rivolto alla speranza e all’ottimismo. Ogni brano dell’album ha la sua unicità, sia che si tratti di un classico del Songbook americano o di una composizione originale di Stella.

Il brano che dà il titolo all’album, Look For the Silver Lining, è un inno alla speranza. Il testo parla di cercare l’aspetto positivo o la speranza in una situazione altrimenti negativa, un messaggio che risuona particolarmente in questi tempi difficili. Il testo dice: “Devi ballare ogni ballo con lo stesso uomo fortunato? Hai ballato con lui da quando è iniziata la musica. Non vorresti cambiare partner e ballare con me?”.

Un altro brano degno di nota è Being Alive, che parla di apprezzare la vita e le sue sfide. Il testo riflette l’idea di essere grati per le esperienze che ci fanno sentire vivi, anche se possono essere difficili. Questo brano è un esempio perfetto di come Stella utilizza la sua musica per esprimere sentimenti profondi e universali. Il testo dice: “Qualcuno da tenere troppo vicino. Qualcuno da ferire troppo in profondità. Qualcuno da sedersi sulla tua sedia. E rovinare il tuo sonno. E farti essere consapevole. Di essere vivo”.

Blame It On My Youth parla di come la giovinezza può portare a decisioni impulsive e sentimenti intensi. Il testo suggerisce che, nonostante le sfide, c’è sempre spazio per la crescita e l’apprendimento. Invece Still offre un messaggio di speranza e fede. Il testo parla di trovare la pace e la tranquillità in mezzo alle tempeste della vita.

La band che accompagna Stella nell’album è il Johnny Taylor Trio. Taylor, nato a Londra ma residente a lungo termine a Dublino, e il suo trio sono molto richiesti sulla scena irlandese. Si uniscono al quartetto il principale sassofonista irlandese Michael Buckley (Mingus Dynasty Band/Kenny Wheeler/Lee Konitz) e al flicorno Ronan Dooney (Glen Hansard/The Corrs). La loro esperienza e abilità aggiungono un livello di profondità e complessità alla musica.

Il disco è stato prodotto da Stella e Johnny. Tutto il lavoro di missaggio, masterizzazione e registrazione è avvenuto al Camden Recording Studios, in quel di Dublino.

Riflessioni e Giudizi su “Look For The Silver Lining”

Le recensioni di “Look For The Silver Lining” da parte di critici e siti web sono state generalmente positive. Secondo “All About Jazz”, l’album è descritto come una dose di positività che tutti stavano cercando. Un’altra recensione su “Stage and Cinema” ha elogiato l’album, definendolo “altamente raccomandato” e lodando le voci emotive di Stella e i suoni freschi, sicuri e senza sforzo dell’album.

In conclusione, “Look For The Silver Lining” potrebbe sembrare un altro album jazz tra tanti, ma la sua unicità risiede nella sua capacità di trasmettere un messaggio di speranza attraverso la musica. La voce di Stella Bass, con la sua intonazione impeccabile, rende l’ascolto un’esperienza particolarmente piacevole. La band, con la sua abilità e complessità, contribuisce a creare un suono che è sia fresco che familiare.

“Look For The Silver Lining” crea un’atmosfera di pace e speranza, un ideale rifugio dal tumulto del mondo esterno. Nel complesso, l’album merita un giudizio positivo sia per la voce e l’intonazione di Stella Bass, sia per il lavoro della band. È un album da ascoltare mentre ci si rilassa, immaginando una trama teatrale di quelle che si vedono a Broadway sull’amore.

Tracklist:

  1. Being Alive (Stephen Sondheim)
  2. Blame It On My Youth (Oscar Levant/Edward Heyman)
  3. This Could Be The Start of Something Big (Steve Allen)
  4. All The Colours of My Love (Stella Bass/Yann O’Brien)
  5. Pure Imagination (Leslie Bricusse/Anthony Newley)
  6. Old Devil Moon (Burton Lane/Yip Harburg)
  7. Still (Stella Bass/Neville Lloyd)
  8. Look For the Silver Lining (Jerome Kern/Buddy DeSilva)
  9. I Believe in You (Frank Loesser)
  10. Change Partners (Irving Berlin)

La durata totale dell’album è di 42 minuti e 34 secondi.

Supportaci

Sostieni il nostro impegno, leggi e commenta i nostri articoli, dai uno sguardo alle proposte commerciali, unisciti ai nostri canali social.

Ogni riproduzione è vietata senza citare la nostra fonte: Jazz in Family

Lascia un tuo commento

Scopri di più da Jazz in Family

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading