Marcello Sebastiani - Nothing so abstract

Marcello Sebastiani HU Trio – Jazz contemporaneo di classe

Il bassista Marcello Sebastiani, insieme al suo Hu Trio, composto dal pianista ungherese Gáspár Károly e dal batterista Balázs Bágyi, ha recentemente registrato il suo ultimo lavoro dal titolo “Nothing So Abstract“. Un lavoro di jazz contemporaneo di classe, che fonde la tradizione afroamericana con la ricerca ritmica e melodica.

Marcello Sebastiani
Marcello Sebastiani

La collaborazione tra Sebastiani e Bágyi risale a molti anni fa, quando i due musicisti si unirono al flautista inglese Geoff Warren per formare un trio. Questa collaborazione si è poi consolidata con l’incontro con l’eclettico pianista Károly Gaspar, creando un’interplay considerevole e una sonorità di insieme del tutto particolare.

Il batterista Bágyi è dinamico e creativo, in grado di creare improvvisazioni che si fondono perfettamente con la liricità e la fresca inventiva di Károly, un pianista molto considerato anche oltre la sua nazione di origine. Insieme, creano un’atmosfera ricca di colori accattivanti e impennate tematiche, in grado di coinvolgere l’ascoltatore in una sorta di viaggio musicale emozionante.

Il lavoro contiene alcune composizioni originali del trio, tra cui la title track “Nothing So Abstract”, una composizione che mostra come il jazz possa essere portato a nuovi livelli di innovazione e sperimentazione, senza perdere la sua anima e la sua essenza. Tra gli altri brani, troviamo anche alcuni classici del jazz, come “Deep Purple” di Peter De Rose e “East of the Sun” di Brooks Bowman.

In conclusione, il lavoro del Marcello Sebastiani Hu Trio è un esempio di jazz contemporaneo di alta qualità, che fonde la tradizione con l’innovazione e l’inventiva dei suoi membri. Un lavoro in cui la musica è in grado di trasportare l’ascoltatore in un’esperienza sonora unica e coinvolgente. Un album da non perdere per gli appassionati di jazz e per coloro che apprezzano la buona musica.

Tracklist

  1. Question (M. Sebastiani)
  2. Nothing So Abstract (M. Sebastiani)
  3. Four Colours (M. Sebastiani)
  4. Deep Purple (P. De Rose)
  5. Just With It (M. Sebastiani)
  6. East of the Sun (B. Bowman)
  7. One for B.E. (G. Karoly)
  8. Softly as in a Morning Sunrise (S. Romberg – O. Hammerstein)
Marcello Sebastiani - Nothing so abstract
Marcello Sebastiani – Nothing so abstract

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: