La puntata del 14 marzo 2019 #124

La puntata del 14 marzo 2019 #124

La puntata del 14 marzo 2019 #124. L’appuntamento settimanale di TERZO TEMPO assume, questa volta, un carattere diverso, non solo per l’impostazione grafica della cover. 

Il contesto sociale mondiale in cui è inserita questa puntata di “Jazz in Family – programma radio” ricade, per una pura coincidenza, con gli avvenimenti legati alla discussione sulla #Brexit e ad altri, non meno importanti, che, in parte, sfioreremo in questa presentazione.

The British Jazz

I più sensibili, tra di voi, hanno già afferrato che l’argomento principale di questa settimana non è il legame comunitario tra il resto dell’Europa e la Gran Bretagna, bensì il jazz che proviene dall’isola di Albione. 

Da meno di un decennio si è creato un folto gruppo di giovani musicisti che sta proponendo una musica aggressiva ed originale, al tempo stesso. Il gruppo ha elementi di spicco che rispondono, ad esempio, ai nomi di Moses Boyd, Nubya Garcia o Joe Armon-Jones.

La sassofonista Nubya Garcia: una potente carica di energia al servizio del jazz!!!

 

Tre nomi che sono solo la “classica” punta dell’iceberg di un movimento pionieristico nell’ambito del jazz anglo-sassone e, perché no, mondiale.

Caratteristiche e provenienza

Sono persone e musicisti che si ritrovano, ogni volta, a suonare con colleghi diversi ma che non si fanno mai mancare appuntamenti in cui ritrovarsi ad improvvisare e a dare il proprio contributo al tema appena scritto da uno di loro. Ora in piccoli ed angusti spazi ora in affollati jazz-club londinesi possiamo vederli, grazie anche ai tanti video sul web, scambiarsi presenze in concerti dal vivo che riempiono i luoghi con tanti attenti e coinvolti ascoltatori. Ascoltatori composti da diverse fasce d’età e di provenienza culturale, senza distinzioni. Le stesse incisioni discografiche sono sempre occasioni di scambio, in termini di presenza, e di costruzione di un suono nuovo ed originale. 

La loro musica spazia dall’elettronica all’Afro-Beat, dall’Hip-Hop al Reggae, ma annuisce sempre ad un impronta jazz di tipo classica, celebrandone i creatori, ed intagliando un percorso, davvero, tutto loro.

Ezra Collective: formazione di punta, ma non l’unica!!!

Nelle vene di questi giovani scorre il sangue di gente che proviene dai vari angoli del vecchio impero britannico e che, a dispetto di quanto espresso da un esigua maggioranza nel referendum del 2016, aspira ad un mondo con meno barriere. Suoni caraibici trovano armoniosi equilibri con ritmi groove, soulful e progressive-jazz, cementando delle credenziali che hanno fatto risorgere il jazz come un suono influente in tutto il Regno Unito. 

Nella puntata facciamo ascoltare alcuni di questi artisti cercando di mettere in risalto la musica e limitando, al massimo, gli interventi parlati. Chiaramente, il jazz britannico non è solo questo, ma questo è quello che stà dando una scossa di alto voltaggio. 

Se vi va, fateci sapere cosa né pensate.

British Jazz: non solo uomini!!!

Terzo Tempo

Questa settimana mettiamo diversamente in evidenza il titolo della nostra rubrica. 

Il particolare spirito creativo e collaborativo che scaturisce dai giovani artisti londinesi con il nome (Terzo Tempo) che caratterizza il momento di fraternizzazione tra le squadre e i tifosi nel rugby non può non far volgere uno sguardo a quanto avvenuto in Nuova Zelanda. Partendo anche dal video di uno dei giovani campioni degli All-Blacks esprimiamo il nostro rammarico e dissenso dagli avvenimenti di Christchurch. Il grave gesto è un episodio estremo ma che in vari modi si manifesta nel quotidiano dei nostri territori di residenza. 

Impegniamoci ad essere più equilibrati nei nostri atteggiamenti verso tutti gli altri, ma aumentiamo la nostra reazione contro ogni forma di estremismo e di intolleranza. 

Questa Settimana

  1. Il podcast e la playlist
  2. La Top Jazz Album
  3.  …on tube!!!

Il Podcast

Questa settimana, quasi tra le ultime cose, ecco il player per poter ascoltare la puntata numero 124 di Jazz in Family. Puntata che, come consuetudine, è andata in onda sulle radio che trasmettono il nostro format radiofonico.

Buon ascolto!

La playlist della settimana

TitoloArtista/GruppoAlbum
Her EyesZara McFarlaneIf You Knew Her
Candace of MeroeTheon CrossCandace of Meroe
Broken ThemeKamaal Williams, Henry WuThe Return
Almost Went Too FarJoe Armon-JonesStarting Today
Something My Heart TrustsYazmin LaceySomething My Heart Trusts
Yellow Ochre Pt.2Vels Trio Yellow Ochre
Space is the PlaceEzra CollectiveJuan Pablo: The Philosopher
Drum DanceMoses BoydDisplaced Diaspora
Yussef’s GrooveTenderlonious, The 22archestraThe Shakedown
When We AreNubya GarciaWhen We Are

Nella playlist della puntata

Ci piace segnalare ed evidenziare:

(cliccando sulle cover degli album verrai reindirizzato al loro ascolto su una piattaforma di streaming) 

Questa settimana, per la particolarità della puntata trasmessa, non segnaliamo nessun album specifico. 

Invitiamo, solo, ad una più attenta lettura delle nostre pagine web e della stessa Top Jazz Album, già momento di evidenziazione delle più recenti uscite discografiche. 

TOP JAZZ ALBUM

... on tube!!!

Per concludere, ecco a voi alcuni dei brani inseriti nella playlist radiofonica in formato video. 

Buona visione!!! 

Attivate le notifiche per il prossimo appuntamento di TERZO TEMPO e non mancate di esserci.

Bye, bye!!!

La puntata del 14 marzo 2019 #124

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *