La puntata del 11 Maggio 2017 #56

La puntata del 11 maggio 2017 avrà il suo classico decorso radiofonico. Così come ci capita da un pò di tempo a questa parte vi faremo ascoltare una selezione di nuove uscite discografiche. Puntualmente, però, nel preparare questo genere di puntate tralasciamo tanti altri brani di uguale o migliore qualità. Le nuove produzioni discografiche di jazz sono talmente numerose e ricche di varietà stilistiche che siamo sempre costretti ad escludere qualcuna di esse dalla nostra programmazione radiofonica. Ascoltate come sempre la nostra puntata n.56, in radio o sul podcast, ma leggete con attenzione questo articolo. Vogliamo scrivere qualcosa sui brani/album che abbiamo escluso. Esclusi non perché non piacevoli all’ascolto ma esclusi per una serie di coincidenze casuali e, forse, perché un ora di trasmissione settimanale inizia ad essere poco.

 Una seconda playlist

In fondo all’articolo trovate i brani che non abbiamo inserito in trasmissione. Ve li forniamo direttamente in un comodo collegamento con Spotify. Così potete avviarla ed ascoltarla comodamente. Anzi, vi forniamo anche il testo di una di esse così da poter anche cantare.

 

E trasparente
come l’acqua che
evanescente scorre su di me e
ha il colore di un tramonto
splendido e con lei
non si fa sera mai
un profumo che
tu lo scoprirai
come un fiore di seta
che non muore mai
controluce la vedrai
e ti cantero
la musica che musica
il vento soffiera’a
lungo il fiume tu la seguirai
si voltera’
e diamanti ti offrira’a
principessa la vedrai
mi addormentero’
tra le sue ciglia
mi risvegliero’o
e piu bella lei sara’
bellissima
e i suoi occhi io rubero’
un profumo che
tu lo scoprirai
come un fiore di seta
che non muore mai
controluce la vedrai
e ti cantero’
la musica che musica
il vento soffiera’
lungo il fiume tu la seguirai
si voltera’

e diamanti ti offrira’a
principessa la vedrai
mi addormentero’
tra le sue ciglia
mi risvegliero’o
e piu bella lei
sara bellissima
e i suoi occhi io rubero’
un profumo che
tu lo scoprirai
come un fiore di carta
che non muore mai
controluce la vedrai
ed io cantero
la musica che musica
il vento cambiera’a
lungo il fiume tu la seguirai
si voltera
e diamanti ti offrira’a
principessa la vedrai
na na na na na
la musica che musica
il vento cambiera’a
lungo il fiume tu la seguirai
si voltera’
e diamanti ti offrira’a
principessa la vedrai
na na na na na
la musica che musica
il vento cambiera’a
lungo il fiume tu la seguirai
si voltera’
e diamanti ti offrira’a
principessa la vedrai.

Fiore di Carta

Questa canzone è la versione italiana del noto successo dei Bee Gees, How deep is your love, incisa alla fine degli anni ’70 da Peppino di Capri e, successivamente, dai Profeti. Infine, in questo decennio, il brano è stato interpretato ed inciso dai Ridillo, formazione di jazz-pop, che pochi giorni fà ha pubblicato un cd di brani registrati dal vivo al Blue Note di Milano.  

Gli altri brani

Per certi versi, la puntata del 11 maggio si sdoppia. Evidenziamo le esecuzioni di Benny Likumahuwa, David Encho e Eric Schaefer. Bei pezzi di tre artisti con differenti provenienze geografiche e culturali: Indonesia, Francia e Germania. Il jazz non è più solo una musica degli statunitensi. 

Poi c’è il grande Ahmad Jamal che ci anticipa un singolo di quello che sarà il suo prossimo album, la titletrack: Marseille. Forse, più famosa di Jamal, c’è Patti Labelle che i più ricordano per la sua famosa hit: Lady Marmalade. Patti Labelle pubblica il suo primo disco jazz: Bel Hommage. Si tratta del 19° album in studio per la leggenda del soul, che questa volta ha deciso di reinterpretare 13 famosi standard portati al successo da giganti come Dinah Washington, Nina Simone, Frank Sinatra e James Moody.

Marvin Parks ci fà ascoltare Charade, brano del nostro Nicola Conte con il quale Parks ha collaborato in passato. Bobbi Humphrey, invece, è una piccola anomalia in questa selezione. La bravissima flautista non ha inciso un nuovo album ma ci è stata ricordata da un altra flautista che, invece, ascolterete nella trasmissione. Avevamo preparato questo brano per un accostamento in puntata ma alla fine abbiamo optato per qualche altra cosa. Ci sembrava un peccato non riportarla in questa seconda playlist.  

Per concludere questa parte, Pino Jodice e Giuliana Soscia con la loro Orchestra Jazz Parthenopea. I due artisti hanno pubblicato in queste settimane due cd: Megaride e North Wind. Nel primo, Megaride, sono accompagnati dall’Orchestra mentre nel secondo dal quartetto di Jodice. In entrambi i casi si tratta di brani di lunga durata per l’ascolto radiofonico. Tra tutti ci ha fatto piacere scegliere Volcano for Hire, classico dei Weather Report, qui con la partecipazione straordinaria di Paolo Fresu. Voi quale avreste scelto dei brani di Jodice e Soscia? Segnalatecelo #jazzinfamily.

Le Radio

Tra le radio che trasmettono Jazz in Family, questa settimana segnaliamo Radio Punto Zero e Radio Studio Due. Entrambe trasmettono il programma il giovedì sera alle 23,00.

Radio Punto Zero

La radio laziale che trasmette la sua programmazione dal 1975 e che nel corso degli anni ha subito varie trasformazioni, come tutte. In oltre 40 anni di trasmissioni ha innovato il mondo della radiofonia “inventando” tante trasmissioni originali ed utili. Più volte ha cambiato sede, le sue frequenze si sono ampliate nel tempo coprendo vaste zone del Lazio ed oggi trasmette, temporaneamente, solo su web e attraverso le sue app. Auguriamo un presto ritorno sulle classiche frequenze in FM, anche se a breve l’evoluzione tecnologica porterà significativi cambiamenti nel modo di trasmettere.  

Puoi ascoltarla:
1) In STREAMING Internet su: http://www.radiopuntozero.net

2) Oppure con la loro App scaricabile gratuitamente sugli store Android o iOs.

Radio Studiodue2

Anche in questo caso ci troviamo a presentare una radio che di storia alle spalle ne ha tanta quanti i suoi anni. Pur iniziando qualche anno più tardi al famoso 1975/76, almeno dal punto di vista giuridico, presentiamo, comunque, una radio con circa 40 anni di attività. RadioStudiodue trasmette dai Comuni di Centuripe e Nicosia, nel pieno del territorio siciliano. Un territorio, quello siciliano, che noi amiamo per i suoi paesaggi mozzafiato e per l’accoglienza delle sue persone. 

Puoi ascoltarla:
1) In STREAMING Internet su: http://www.radiostudiodue.it

2)  Oppure in FM sui 102.9 o 98.5 Mhz in Sicilia

Profili Facebook

Entrambe le radio hanno un profilo facebook raggiungibile ai seguenti link: @rpzpuntozero e Radioccr StudioDue. Non dimenticate di aggiungere un “Mi piace” alle loro pagine, senza dimenticare la nostra: @jazzinfamily.

Podcast

Se non avete la possibilità di trovare la giusta serenità per ascoltarci in radio vi ricordiamo che ci sono i nostri PODCAST. Potete riascoltare la puntata del 11 maggio, e tutte le precedenti, quando preferite. Potete farlo collegandovi alla nostra pagina dei Podcast o direttamente sulla Home page del blog. Da questa settimana potete ascoltarci anche da pc sulla nostra pagina facebook. Questa puntata, come consuetudine, sarà disponibile entro le ore 12,00 di sabato prossimo, ma contiamo di farla trovare molto prima. Non la troverete mai prima del passaggio radiofonico.

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: