Firedance - Pure Joy
Home » New Releases » Firedance – Pure Joy (Grifoni)

Firedance – Pure Joy (Grifoni)

Firedance – Pure Joy (Abeat Records – 2019)

Data attesa per il rilascio (Expected release date):  25 settembre 2019

Data rilascio in streaming (Release date on streaming): ————-

E’ Firedance il titolo del nuovo album di Joy Grifoni, artisticamente conosciuta anche con questo progetto dal nome Pure Joy. 

Il disco è disponibile per l’acquisto già dalla fine di Settembre su alcune piattaforme come Amazon. L’ascolto streaming è ancora riservato ma ci auguriamo che venga presto reso disponibile. Nel frattempo, condividiamo le due anticipazioni ascoltabili  sul servizio di “Amazon Music”. 

Joy Grifoni è una contrabbassista, vocalist e compositrice italiana. 

Ha studiato al fianco di nomi celebri ed ha ricevuto molti premi importanti, come musicista e compositrice. Nel suo curriculum, anche, diverse partecipazioni a festival jazz in Italia e nel mondo. 

Firedance

Il disco verrà presentato ufficialmente oggi alla Casa del Jazz di Roma è “sarà disponibile fisicamente presso i maggiori stores di dischi, e in download e streaming su tutte le principali piattaforme digitali.” Questo è quello che annuncia il comunicato stampa, curato dalla BlueArt Management di Rosario Moreno, che prosegue così:  

Firedance è un lavoro dedicato all’amore per gli elementi della natura come strumento di equilibrio con l’interiorità ed elemento guida per la persecuzione di un viaggio verso la pace. Il nuovo disco è la naturale prosecuzione del precedente album “Spirit of the Wood”, un progetto di ricerca sonora e strumentale, teso alla scoperta di nuove suggestioni compositive, ma fortemente ancorato alla tradizione jazzistica americana con spunti che richiamano la Third Stream europea.

Il disco è composto da otto tracce originali e inedite, tutte a firma di Joy Grifoni. In esso non compare mai un eccesso di sfrenato protagonismo da parte della compositrice. Il ruolo dei singoli trova un giusto equilibrio tra le letture d’insieme dei temi e le improvvisazioni che caratterizzano il jazz. La particolarità dell’improvvisazione, fatta con classe e mai a casaccio, sarà certamente un elemento importante anche nella presentazione di stasera e dei prossimi concerti. A tal proposito ci piace far notare le differenze dei componenti che contraddistinguono l’incisione e il live, artisti competenti e conosciuti dal pubblico:

In Studio

In concerto

Giovanni Amato : trumpet, fluegelhorn
Francesco Baiguera : guitar
Guido Bombardieri : alto and soprano sax, bass clarinet
Davide Bussoleni : drums
Emanuele Cisi : tenor sax
Joy Grifoni : doublebass, voices
Mattia Manzoni : piano

Mattia Manzoni al pianoforte,
Francesco Baiguera alla chitarra

Davide Bussoleni alla batteria,

special guest, per questa occasione, sarà Fabio Morgera alla tromba.

Con le dovute differenze stilistiche potrebbe essere il caso di dire che Joy Grifoni è la Esperanza Spalding italiana. Gli auguriamo lo stesso successo mondiale invitando voi tutti all’acquisto del disco o alla partecipazione di un suo live.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *