Pietro Ciancaglini

“Consecutio”: Il Nuovo Capolavoro di Pietro Ciancaglini

Pietro Ciancaglini, contrabbassista e compositore di spicco, ci regala un’esperienza musicale avvincente con il suo ultimo album intitolato “Consecutio“.

Questo nuovo lavoro rappresenta un notevole passo avanti nella carriera dell’artista romano, che ha dedicato anni alla perfezione della sua espressione musicale.

Settembre 2023 Le uscite discografiche

Find your swing

Esplora ed ascolta le altre proposte musicali che suggeriamo ogni mese

Supportaci

Sostieni il nostro impegno, leggi e commenta i nostri articoli, dai uno sguardo alle proposte commerciali, unisciti ai nostri canali social.

Questa nuova produzione, distribuita dalla GleAM Records e prevista per l’8 settembre 2023, rappresenta la maturità raggiunta dall’artista dopo il suo album precedente, “Second Phase”. Attraverso l’uso sapiente di strumenti e arrangiamenti, Ciancaglini crea un connubio armonico tra sonorità elettriche ed acustiche, conferendo al disco una caratteristica unicità. La sua abilità nel fondere il contrabbasso e il basso elettrico come strumenti di accompagnamento e improvvisazione rivela una prospettiva artistica audace e originale.

Pietro Ciancaglini

Pietro Ciancaglini
Pietro Ciancaglini

Ciancaglini, nato a Roma nel 1975, è un maestro del basso che ha dimostrato la sua versatilità su molteplici fronti musicali. Il suo talento eccezionale si è manifestato fin dai suoi primi passi nel mondo della musica, ed è cresciuto attraverso collaborazioni con artisti rinomati. Il suo background include il diploma in Contrabbasso al Conservatorio di Frosinone e gli studi in Discipline musicali jazz/indirizzo interpretativo-compositivo al Conservatorio di Campobasso. Questo bagaglio di competenze gli ha permesso di spaziare da contesti tradizionali a sperimentazioni audaci, come dimostra il suo nuovo album “Consecutio”.

L’Innovazione Sonora di “Consecutio” e le Tracce che Sorprendono

L’album “Consecutio” di Pietro Ciancaglini si distingue per l’audace innovazione sonora che permea ogni traccia. Il musicista romano dimostra un’abilità eccezionale nel creare combinazioni timbriche uniche e inaspettate, unendo elementi elettrici ed acustici per creare un suono distintivo e coinvolgente.

La traccia d’apertura, “Consecutio”, introduce l’ascoltatore a un universo musicale che sfida i confini tradizionali. I temi articolati su strutture armoniche non convenzionali catturano l’attenzione, mentre momenti di improvvisazione totale creano un senso di sorpresa e scoperta. Il basso elettrico si fa avanti come strumento solista, dimostrando la versatilità di Ciancaglini nel guidare la melodia.

In “Big Souls”, si avverte un’interessante fusione tra il suono acustico e quello elettrico. Il basso elettrico diventa un’entità poliedrica, fungendo da accompagnamento e da protagonista. Questa traccia esemplifica l’abilità di Ciancaglini nel creare atmosfere urbane e moderne attraverso la musica jazz, riflettendo il suo ambiente nativo di Roma.

Con “7 45 AM” la voce diventa parte integrante dell’esperienza sonora. Ciancaglini utilizza la voce come strumento, arricchendo ulteriormente l’impasto timbrico dell’album. L’interplay tra il basso e la voce crea una dimensione emotiva e unica, trasmettendo sensazioni profonde e personali. Chiara Orlando contribuisce con la sua voce, aggiungendo un elemento umano e vulnerabile alla composizione. La voce diventa uno strumento di espressione emotiva, armonizzando con il basso elettrico per creare un’intimità palpabile.

Pietro Ciancaglini dimostra la sua abilità di fusionare il passato e il presente nel brano “Shades of East”. Qui, le sonorità acustiche si intrecciano con tocchi di modernità, creando un’affascinante sinergia tra tradizione e innovazione. Le tracce di questo album si rivelano come capitoli di una storia musicale sorprendente e affascinante, un viaggio attraverso le varie sfumature del jazz contemporaneo.

Collaborazioni Eccezionali e Produzione Impeccabile

Nell’album “Consecutio”, l’ecletticità artistica di Pietro Ciancaglini viene ulteriormente evidenziata attraverso le collaborazioni con altri musicisti di talento. I contributi di Pietro Lussu, Armando Sciommeri e Chiara Orlando arricchiscono l’esperienza musicale complessiva, creando un intreccio di talenti che eleva l’album a nuove vette di creatività.

Pietro Lussu, con la sua maestria al pianoforte, aggiunge un livello di profondità e complessità alle tracce. La sua interazione con Ciancaglini crea un dialogo musicale affascinante, arricchendo l’ascolto con armonie sofisticate e soluzioni improvvisative uniche. Armando Sciommeri e Chiara Orlando completano il quadro con le loro rispettive abilità, contribuendo a un sound collettivo ricco e coinvolgente.

La produzione di “Consecutio” è affidata a GleAM Records, sotto la guida di Angelo Mastronardi. Questa scelta non è casuale, poiché GleAM Records ha dimostrato nel tempo di avere un orecchio sensibile per le produzioni jazz di alta qualità. La registrazione dell’album cattura l’energia e l’interplay dei musicisti, restituendo l’esperienza dell’esecuzione dal vivo. L’uso sapiente dei suoni e degli effetti contribuisce a creare un paesaggio sonoro avvolgente, evidenziando i dettagli più sottili delle composizioni di Ciancaglini.

Consecutio

L’album rappresenta l’apice della dedizione artistica di Ciancaglini, riflettendo un lungo percorso di evoluzione e ricerca. La sua abilità nel fondere elementi sonori eterogenei in un tutt’uno coerente dimostra una padronanza dell’arte musicale che va al di là dei confini tradizionali.

Attraverso l’uso virtuoso del basso elettrico e acustico, Ciancaglini trasmette emozioni e storie che sfidano le aspettative dell’ascoltatore. Le tracce di “Consecutio” sono come pennellate su un quadro musicale, creando immagini sonore vivide e coinvolgenti. L’audace sperimentazione e l’ecletticità delle composizioni rivelano l’essenza stessa della creatività di Ciancaglini. In conclusione, “Consecutio”, di Pietro Ciancaglini, si presenta come un disco che spazia attraverso sfumature emotive e musicali e si rivela come un’affermazione di talento, creatività e ricerca continua nel mondo della musica jazz.

[yasr_overall_rating size=”large”]

4,4

Ogni riproduzione è vietata senza citare la nostra fonte: Jazz in Family

Lascia un tuo commento

Scopri di più da Jazz in Family

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading