Jazz in Family - Il luogo dove le varie anime del jazz si ritrovano in famiglia

Tag Archives

91 Articles

L’America bagnata dal Mediterraneo – New Project Orchestra

L’America bagnata dal Mediterraneo – New Project Orchestra

L’America bagnata dal Mediterraneo – New Project Orchestra (Alman Music – 2019)

Release: 25  Gennaio 2019

Lascia il tuo commento per questo disco

Dalle note di rilascio:

Un meraviglioso viaggio musicale fra le contaminazioni provenienti dalle terre bagnate dal Mediterraneo e le origini del jazz d’oltre Oceano. 80 minuti con una superba New Project Orchestra sapientemente diretta dal Maestro Bruno Tommaso.
Un inedito progetto discografico registrato dal vivo presso il Teatro Cristallo di Bolzano lo scorso giugno con Stefano Menato, Giuliana Beberi, Fiorenzo Zeni, Enrico Dallantonio, Giorgio Beberi, Paolo Trettel, Christian Stanchina, Gianluca Carollo, Emiliano Tamanini, Luigi Grata, Demetrio Bonvecchio, Hannes Mock, Valerio Terzan, Fabio Rossato, Roberto Spadoni, Michael Lösch, Stefano Colpi, Alessandro Ruocco.
 
L’uscita dell’album è accompagnata dalla pubblicazione della ripresa video della registrazione del brano “Amori al bivio”con la stupenda introduzione della fisarmonica di Fabio Rossato.
 
“È assai arduo sapere quale percentuale di jazzità sia insita nel nostro DNA, se sia stata mutata da millenari rapporti con il sud del mondo o sia stata assorbita da più recenti contatti con la cultura afro-americana. Una domanda ricorre frequentemente fra i nostri musicisti che si dedicano al jazz: quali sono le nostre radici? Il blues o le arie liriche? Le marce bandistiche o le tarantelle e i salterelli? Consapevole che comunque non ci sarà mai una risposta esauriente e definitiva, essendo uomo curioso, ho deciso di portare la mia attenzione sulle possibilità di sviluppo jazzistico intorno al patrimonio culturale nostro e altrui, popolare e impopolare, colto, extra-colto e incolto.”   – Bruno Tommaso –

Dirty Six – Dirty Six

Dirty Six – Dirty Six

Dirty Six – Dirty Six (Jando Music – 2019)

Release: 25 Gennaio 2019

Lascia il tuo commento per questo disco

from Release Note:

Il primo album dei DIRTY SIX, dall’omonimo titolo, un sestetto che riunisce alcuni dei maggiori esponenti del jazz italiano.
Il disco contiene dieci brani originali di caratterizzati da un forte impatto ritmico, e allo stesso tempo da una notevole connotazione melodica e cantabilità, e trasportano l’ascoltatore in un clima suggestivo e moderno, in cui Jazz, R&B, Funky e contaminazioni Afro sono sapientemente combinate insieme dai sei musicisti. Il risultato è un interplay vitale da cui traspare la grande stima reciproca dei Dirty Six che sono perfettamente in sintonia tra loro nonostante provengano da esperienze diverse.
La band è composta da Claudio Filippini al piano, il sassofonista Daniele Scannapieco Gianfranco Campagnoli alla tromba, Roberto Schiano al trombone e la ritmica, dal notevole impatto sonoro, è composta da Tommaso Scannapieco al basso elettrico e contrabbasso e Lorenzo Tucci Touch alla batteria.

Encelado – Luz

Encelado – Luz

Encelado – Luz (Auand Records – 2019)

Release: 15 Febbraio 2019

Lascia il tuo commento per questo disco

From Release Note

Luce e oscurità, spazio cosmico, deserti, poesia, scienza, mito: tutto questo è Encelado (Auand), secondo album in studio per i Luz, al secolo Giacomo Ancillotto (chitarra), Igor Legari(contrabbasso) e Federico Scettri (batteria), subentrato a Federico Leo dal 2017.

Un album “interstellare” composto da 9 brani originali che unisce una moltitudine di prospettive e riflessioni intorno agli astri e al cosmo. Il punto di vista privilegiato è quello dell’uomo che, dalla Terra, scruta il cielo alla ricerca del mistero dell’origine. Dalle navicelle spaziali in grado di portare l’uomo in orbita ai demoni senz’anima dell’Amazzonia, quella dei Luz è una narrazione a metà tra scienza e magia che non rinuncia anche a un pizzico di autoironia. E su questo contrasto tra opposti, tra realismo e magia, gioca anche la copertina dell’album, Tres hombres con sillas regalata all’ensemble dal pittore cileno Juan Martinez Bengoechea, cui è dedicato uno dei brani dell’album. (…)

 

Glide – Paolo Profeti European Collective

Glide – Paolo Profeti European Collective

Glide – Paolo Profeti European Collective (UR Release – 2019)

Release: 20 Gennaio 2019

Lascia il tuo commento per questo disco

Recuerdo – Le Valentine

Recuerdo – Le Valentine

Recuerdo – Le Valentine (Alfa Music – 2019)

Release: 18 Gennaio 2019

Lascia il tuo commento per questo disco

from Release Note:

“Recuerdo”, bell’album di esordio del duo di Valentina Cesarini e Valentina Rossi, non è un disco celebrativo del passato. Ci parla piuttosto, nel suo percorso di ricerca intorno al mondo del tango, di un ricordo declinato “al futuro” (…). 

Maria Pia De Vito

Relendo-Villa Lobos – Sonata Islands

Relendo-Villa Lobos – Sonata Islands

Relendo-Villa Lobos – Sonata Islands (Alfa Music – 2019)

Release: 18 Gennaio 2019

Lascia il tuo commento per questo disco

from Release Note:

(…) Relendo Villa-Lobos si concentra sul viaggio compiuto dalla musica del compositore brasiliano (Heitor Villa-Lobos, ndr.). Il suo soggiorno parigino diventa la rappresentazione concreta ed esemplare di un continuo attraversare l’Atlantico per mettere a confronto il Brasile e l’Europa. Le sonorità, i ritmi, le suggestioni esotiche della grande nazione sudamericana e le tante tradizioni della musica colta europea: da una parte, una realtà che deve ancora prendere coscienza del suo valore, dall’altra, una cultura dominante e capace di dettare il gusto.

(…) Nella musica proposta dalla formazione, ritroviamo fianco a fianco i ritmi brasiliani e le danze europee: i risultati del lavoro di Villa-Lobos diventano in modo naturale e immediato una ispirazione per i brani originali e per le soluzioni trovate nelle riletture (…).

Fabio Ciminiera

Top