Paola Munda coordina 88 musicisti da 26 Paesi per il suo brano “Pause for Humanity” in collaborazione con le Nazioni Unite (ONU)

Una grande impresa, per un messaggio universale: la compositrice e cantante Paola Munda è autrice e executive producer del brano appena pubblicato “Pause for Humanity”, in collaborazione con le Nazioni Unite (ONU) a sostegno dei Sustainable Development Goals e promosso dal Guru indiano Deepak Chopra.
Prodotto e distribuito a livello globale da Rukus Avenue Music Group, “Pause for Humanity” è interpretato dalla cantautrice Grammy-nominated Mayssa Karaa insieme ad 88 musicisti provenienti da 26 Paesi diversi, a rappresentare ogni angolo del pianeta, coordinati da Paola Munda.
Disponibile su tutti i principali digital store come Amazon e Apple Music e sulle piattaforme streaming come Spotify, YouTube e Deezer, il brano porta un messaggio di speranza, positività e solidarietà: in un momento storico in cui l’umanità sta attraversando una delle sfide più complesse delle ultime generazioni, vuole incoraggiare gli ascoltatori di tutto il mondo a prendersi una pausa, riflettere, contestualizzarsi e centrarsi, con un messaggio colmo di gentilezza, speranza e guarigione. Il tutto, rafforzato da una speciale introduzione da parte di Deepak Chopra, il noto medico e guru indiano, autore di molti saggi e progetti internazionali legati al benessere psico-fisico.

Con una carriera avviata da tempo negli Stati Uniti, Paola Munda è Compositrice, cantante ed executive producer. Ai Grammy Awards 2021 è entrata in ballottaggio per le Nominations con ben 2 album: il disco solista {Amuri}Amari e Keep Dancing dei suoi The Lotus Sound, entrambi in lista per le categorie “Album of The Year” e “Best World Music Album” e prodotti a Los Angeles dal Grammy nominated Luca Zadra. Nel 2019 ha ricevuto l’Honorable Mention al prestigioso “International Songwriting Competition” (USA) grazie al quale viene invitata a far parte di Beyond Music, una comunità globale di musicisti e cantautori creata da Tina Turner. Membro attivo della Singing Tribe di Bobby McFerrin, è specializzata in Circle Singing e Performance, ha esplorato musica indiana, balcanica, gospel, greca, microtonale, africana e brasiliana.       
Selezionatrice e Giudice per i CARA Awards 2021 e gli AVA Awards 2021, è membro attivo di CASA (Contemporary A Cappella Society of America). Di origini siciliane, è tornata momentaneamente in Italia dove è stata subito selezionata per le finali di Musicultura 2021 e come finalista per la Sicilia a Sanremo Rock & Trend 2021.

Paola Munda: “Pause for Humanity” ha un posto speciale nel mio cuore, specialmente adesso. Era la mia preghiera, nata da un germoglio di uno dei miei sogni, quello di creare qualcosa che potesse unire e dimostrare che ogni singolo essere umano può fare la differenza, indipendentemente da quanto siano difficili i tempi che viviamo. Che possiamo tutti cogliere l’occasione, a partire da ciò che il mondo sta attraversando, per ricominciare da zero e costruire una nuova forma di “umanità”, e possa questo brano diffondere il desiderio di essere gentili e compassionevoli gli uni con gli altri”.    

“Questo brano ci sta molto a cuore – afferma Pedro Osuna, che ha curato l’orchestrazione del brano – perché ci ha ricordato che la musica ha il potere di guarire e avvicinare le persone, in un momento in cui ne abbiamo più bisogno che mai. E dal momento che marzo è il mese in cui si celebra il “Women’s History Month”, colgo l’occasione per dire a tutte le giovani artiste del mondo: sognate, create, collaborate insieme, aiutatevi e non ascoltate nessuno che vi dica che non potete farlo o non è la vostra strada”.

Clint Valladares, il Chief Strategist del progetto, ha lavorato insieme al Direttore di Rukus Avenue, Sammy Chand, per guadagnare la collaborazione della PVBLIC Foundation, un’organizzazione di punta nel management di movimenti globali. La visione alla base di queste collaborazioni era di aiutare i creatori di questo progetto a costruire una strategia mondiale e allineare il brano con l’Agenda dei “Sustainable Development Goals” SDG (Obiettivi di Svilupppo Sostenibile – dell’ONU – ndr), pubblicandolo durante il “Women’s History Month”. Rukus Avenue vanta una lunga tradizione di iniziative musicali finalizzate al supporto di una causa, inclusi precedenti lavori con il Presidente Obama e le Nazioni Unite.

“PVBLIC è orgogliosa di lavorare con gli incredibili artisti di questo brano, sia per il loro sentito impegno non solo ai fini dell’avanzamento degli SDGs ma anche per l’uso del loro network artistico finalizzato all’aumento della consapevolezza globale su argomenti così importanti e delicati per l’intera umanità”, dice Sergio Fernandez de Cordova, Capo Esecutivo della PVBLIC Foundation.

La PVBLIC Foundation ha supportato con orgoglio gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite, a partire dal loro lancio, aiutando nella loro accelerazione e il loro avanzamento, attraverso varie partnership e programmi, inclusa la creazione del “SDG Media Zone”, una piattaforma finalizzata a connettere persone, idee e risorse. Attraverso “Pause for Humanity” la musica sarà incorporata su questa piattaforma come uno strumento per promuovere lo sviluppo sostenibile.

“La voce affascinante di Mayssa Karaa sulla melodia indimenticabile scritta da Paola Munda, con l’orchestrazione e la produzione di Pedro Osuna sono un ristoro. Il loro messaggio ci richiama alla responsabilità che abbiamo nel superamento delle avversità e ci incoraggia ad usare la nostra forza interiore anche in mezzo al caos. Siamo impazienti di supportare questo brano come uno strumento per guidare verso la consapevolezza dei risvolti sociali ed umanitari collegati con l’agenda di sviluppo sostenibile” afferma Kerry Bannigan, President of the Board of PVBLIC Foundation.

Tutti i proventi saranno utilizzati a sostegno di questa causa e saranno amministrati a tal fine da PVBLIC Foundation.
Per ulteriori informazioni su come sostenere la causa dell’avanzamanto degli SDGs, contattare press@pvblic.org.
Un ringraziamento speciale va a Deepak Chopra, Clint Valladares, Sammy Chand e Sergio Fernandez de Cordova per i loro instancabili sforzi nell’assicurarsi che questo brano raggiunga ogni parte del mondo.
“Pause for Humanity” è Distribuito da Rukus Avenue Music Group.

LINK
YouTube https://youtu.be/kncvBH0xsPw

Spotify https://open.spotify.com/track/4sZRm9muaqqHVwOREKRXd4?si=OBd8hbhnStOyghttUHNFBA
Amazon https://www.amazon.it/gp/product/B08YDB14YL/ref=dm_ws_sp_ps_dp
Deezer https://www.deezer.com/en/album/213298812
Apple Music https://music.apple.com/ca/album/pause-for-humanity-single/1557387446

CONTATTI
www.paolamunda.com
Paola Munda: paolamunda@gmail.com
Ufficio Stampa Paola Munda: Fiorenza Gherardi De Candei – info@fiorenzagherardi.com, tel. 328.1743236

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: