Motis & Chamorro

Tre concerti italiani per Andrea Motis & Joan Chamorro Quintet

L’inizio di questo periodo di avvicinamento al Natale ci regala sempre tante occasioni per ascoltare buona musica dal vivo. L’occasione che segnaliamo in questo post è la presenza in Italia di Andrea Motis ed il Joan Chamorro Quintet.

Andrea Motis ritorna in Italia dopo il concerto dell’ 8 novembre a Catania. Sono tre le date nelle quali è possibile ascoltare la giovane musicista catalana.

Eccole Elencate:

  • 2 dicembre: Avellino 
  • 3 dicembre: Taranto
  • 4 dicembre: Roma

La Motis è in tourneé in Italia, prima di un lungo tour che la porterà in Giappone per buona parte del periodo natalizio. Andrea presenterà il suo ultimo album Emotional Dance pubblicato nella primavera di quest’anno e più volte trasmesso, da noi, nella trasmissione radiofonica di Jazz in Family.

 

La ventiduenne trombettista si rifà alla tradizione classica del jazz, in particolare a quella bebop. Viene spesso paragonata, anche in senso migliorativo, ad artisti del calibro di Norah Jones o di Chet Baker. Le sue doti vocali, unitamente a quelle musicali, ci fanno sperare in bei momenti di musica live. D’altronde i video di concerti presenti su YouTube fanno alzare, notevolmente, l’ansia per l’attesa dei suoi concerti.

Andrea Motis sarà accompagnata dal suo mentore Joan Chamorro.

Chamorro ha vari progetti artistici sui quali lavora. Il più famoso è la Sant Andreu Jazz Band, formazione che prende il nome da una località vicino Barcellona. La formazione è una culla di giovani promesse del jazz, con un età compresa tra i 6 e i 18 anni. Nella stessa Sant Andreu ha militato la Motis ed anche la giovane violinista Elia Bastida della quale è stato pubblicato l’album di debutto, proprio in queste settimane.

Proprio di quest’ultima, con Chamorro e la Motis nell’album, parleremo nel prossimo appuntamento del programma. 

Potrebbe interessarti sentire le nostre trasmissioni?

La ventiduenne trombettista si rifà alla tradizione classica del jazz, in particolare a quella bebop. Viene spesso paragonata, anche in senso migliorativo, ad artisti del calibro di Norah Jones o di Chet Baker. Le sue doti vocali, unitamente a quelle musicali, ci fanno sperare in bei momenti di musica live. D’altronde i video di concerti presenti su YouTube fanno alzare, notevolmente, l’ansia per l’attesa dei suoi concerti.

Andrea Motis sarà accompagnata dal suo mentore Joan Chamorro.

Chamorro ha vari progetti artistici sui quali lavora. Il più famoso è la Sant Andreu Jazz Band, formazione che prende il nome da una località vicino Barcellona. La formazione è una culla di giovani promesse del jazz, con un età compresa tra i 6 e i 18 anni. Nella stessa Sant Andreu ha militato la Motis ed anche la giovane violinista Elia Bastida della quale è stato pubblicato l’album di debutto, proprio in queste settimane.

Proprio di quest’ultima, con Chamorro e la Motis nell’album, parleremo nel prossimo appuntamento del programma. 

Se potete, non fatevi sfuggire uno di questi concerti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *